Implantologia a carico immediato "All on four"

Nuovo sorriso anche per casi complicati



La tecnica di implantologia a carico immediato All on Four (tutto su 4) viene praticata ormai da molti anni presso gli studi dentistici di Torino, Moncalieri e Leinì sotto la guida diretta del Dott. Massimo Cappella. La professionalità, l’esperienza e la competenza dell’intero team, che segue le procedure implantologiche del Dott. Malò o del Columbusbridge, ha permesso di portare a termine con successo anche casi particolarmente difficili come, per esempio, quelli che presentano creste ossee atrofiche. L’implantologia a carico immediato All on Four, che deve il suo nome al fatto che vengono inseriti solo 4 (o al massimo 6) impianti dentali, può essere utilizzata sia in caso di bocche completamente edentuli sia per sostituire denti ormai compromessi.



Alte garanzie di successo


Grazie all’impiego di impianti inclinati Tilted, che vengono posizionati nella zona anteriore dei mascellari, il successo dell’implantologia a carico immediato All on Four si colloca tra il 97 e il 99% per la fase implantare e raggiunge il 100% in quella protesica. Gli impianti Tilted, che consentono un aumento del poligono di appoggio, sono in grado di ridurre, di conseguenza, la lunghezza dei cantilever e di aumentare la stabilità del sostegno protesico. Permettono, inoltre, di salvaguardare delicate strutture anatomiche e, dal momento che possono essere utilizzati anche in caso di carenza d’osso, danno modo di evitare interventi di innesto osseo, gravosi per il paziente anche dal punto di vista economico.



Mini invasività e tanti vantaggi


L’intervento, rispetto a quelli condotti con l’implantologia tradizionale a carico differito, è mini invasivo e, grazie alla implantologia transmucosa che consente di ricorrere alla tecnica Flapless, non vengono effettuate incisioni con il bisturi e si evitano punti di sutura. Il paziente, già in giornata, può riprendere completamente le proprie occupazioni quotidiane, il lavoro e la vita sociale. Eventuali ematomi e gonfiori, comunque sempre molto ridotti, scompaiono rapidamente. Anche la funzionalità della masticazione viene immediatamente ripristinata.


L’implantologia a carico immediato All on Four, associata ad altre tecniche implantari quali Nobel Guide o Navigator, consente una chirurgia computer assistita in 3D. Prima dell’intervento è possibile eseguire una simulazione a schermo dello stesso, grazie alla quale vengono individuati i punti più idonei, con maggiore qualità e quantità d’osso, per l’inserimento dei perni in titanio. La All on Four permette di impiegare protesi di tipo Toronto che in fase provvisoria sono dotate di un minimo di 10 denti. Dopo tre mesi il paziente viene riabilitato tramite una protesi definitiva realizzata in ceramica.

Valutazioni competenti

Presso gli studi dentistici del Dott. Massimo Cappella, una prima visita consente di valutare la presenza delle condizioni necessarie per poter portare a termine con successo l’implantologia a carico immediato All on Four. Una totale mancanza d’osso e un supporto parodontale compromesso, la presenza di bruxismo, di grave malocclusione o di sbilanciamento occlusale e una scarsa stabilità degli impianti dopo l’inserimento rappresentano delle controindicazioni da non sottovalutare. La fattibilità dell’impianto All on Four viene quindi stabilita anche a seguito di esami strumentali come, per esempio, la TAC o il Dentalscan 3D. Qualora non fossero presenti le condizioni necessarie, al paziente verrà proposto un impianto di tipo tradizionale che, pur richiedendo tempi più lunghi, garantisce comunque risultati eccellenti e duraturi.


Il percorso curativo

Nel caso in cui le valutazioni diano invece esito favorevole, viene concordato il percorso curativo che prevede la progettazione di una mascherina virtuale stereo litografica, effettuata tramite un apposito software, che verrà utilizzata sia per la chirurgia computer guidata sia per la realizzazione della protesi provvisoria eseguita con la tecnica cad/cam. In un appuntamento successivo vengono estratti eventuali denti che risultano compromessi, si inseriscono gli impianti e si procede a rilevare l’impronta per consegnare al paziente la protesi provvisoria nell’arco delle 24 ore successive all’intervento. Trascorsi tre mesi, tempo necessario per garantire un’adeguata osteointegrazione, la protesi definitiva, realizzata in resina o in ceramica, va a sostituire quella provvisoria. Le protesi Toronto sono progettate in modo da rendere invisibile la linea di congiunzione tra la gengiva naturale e quella finta e i fori di inserimento delle viti protesiche sono sigillati con un un composito del medesimo colore dei denti. Anche in caso di protesi estese è possibile ricreare il naturale spazio interdentale.

Calcola il percorso


Il nostro indirizzo

10128 - Torino (TO) Piemonte
Corso Re Umberto, 79
Distanza dal centro: 2,22 Km
Telefono: 0115817558
Partita IVA: IT 02943850012
Responsabile trattamento dati: Massimo Cappella


Info contatto scrivi una mail

Referente
Massimo Cappella
Telefono
0115817558
Cellulare
3358350576
Mail
mcappella@tin.it
Web
http://www.massimocappella.it

Il nostro indirizzo

10024 - Moncalieri (TO) Piemonte
Via San Martino, 24
Distanza dal centro: 0,19 Km
Telefono: 0116402915
Partita IVA: IT 02943850012
Responsabile trattamento dati: Massimo Cappella


Info contatto scrivi una mail

Referente
Massimo Cappella
Telefono
0116402915
Mail
mcappella@tin.it
Web
http://www.massimocappella.it

Il nostro indirizzo

10040 - Leini' (TO) Piemonte
Vicolo Milocco, 6
Distanza dal centro: 0,11 Km
Telefono: 0119974437
Partita IVA: IT 02943850012
Responsabile trattamento dati: Massimo Cappella


Info contatto scrivi una mail

Referente
Massimo Cappella
Telefono
0119974437
Mail
mcappella@tin.it
Web
http://www.massimocappella.it